Punto Vendita

c/o Agriturismo La Fattoria del Rio di Sopra

Loc. Rio, 1

Tuoro sul Trasimeno (PG)

Sede Legale

Loc. Palazzola, 6

Tuoro sul Trasimeno (PG)

P.I. 01426360119

L'Azienda Agraria Baldeschi

L’azienda agraria della famiglia Baldeschi a Tuoro sul Trasimeno, ha origini piuttosto antiche derivando dalla divisione di un latifondo di vastissime dimensioni. Attualmente l’azienda di Tuoro è gestita da Matteo Baldeschi, giovane agricoltore, laureato presso la facoltà di agraria di Firenze dove ha vissuto fino a qualche hanno fa prima di trasferirsi in Umbria per seguire da vicino l’azienda agraria e l’agriturismo.

Fin da bambino amavo venire qui a Vernazzano, la campagna e l’azienda erano ben diverse. A giugno c’era la festa della Decima per festeggiare la raccolta del grano, a settembre il profumo di tabacco che usciva dagli essiccatoi accompagnava le mie scorribande in bicicletta. Poi c’era la vendemmia e la produzione del vino nelle nostre cantine (soprannominato da amici “il Torbidaccio del Trasimeno” a causa della scarsa limpidezza), infine la raccolta delle olive che si protraeva fino a dicembre inoltrato.

Puntualmente il babbo e la mamma nel fine settimana mi portavano a godere di tutti questi momenti. E sebbene tutti gli operai mi guardassero con grande rispetto perché ero e sono il “figlio del Conte”, io ho sempre preferito sentirmi uno di loro, rifuggendo questi appellativi.

Purtroppo e per fortuna sono stati anni di profondo cambiamento nel mondo agricolo, mentre un tempo era sufficiente “produrre” rimanendo legati alle tradizioni, adesso non è più sufficiente la produzione. Adesso ci vuole la produzione e la qualità. E’ così che via via nel tempo l’azienda si è molto semplificata, decidendo di dedicarsi soprattutto al settore olivicolo ed a quello agrituristico. Tutti gli oliveti dell’azienda sono stati recuperati e reimpostati con potatura a vaso policonico, un lavoro che è stato possibile grazie a corsi di formazione specifici e che è durato circa 4 anni.

Attualmente non si guarda solo a mantenere vivi i vecchi impianti olivicoli, ma si pensa anche al futuro, con la creazione di nuovi impianti fra cui alcuni di tipo sperimentale (oliveto superintensivo).

Alla ricerca della qualità...

Per portare qualche esempio su come sia cambiata la tradizione ed il settore olivicolo, un tempo vi erano 20 persone per cogliere tutte le olive dell’azienda e, nonostante il grande numero, la raccolta si dilungava per diverso tempo. Delle volte per le vacanze di Natale ancora i frantoi lavoravano! Le olive venivano portate in frantoio ogni due, tre o quattro giorni in base alle possibilità.

Adesso la raccolta è svolta da un massimo di 8 persone grazie all’ausilio di attrezzatura agevolatrice e le olive vengono direttamente portate in frantoio dove nell’arco di 24 ore vengono lavorate. Non viene più fatto il magazzino delle olive e l’immediata lavorazione di olive sane permette di ottenere un olio fresco, con bassissima acidità e privo di difetti. Un olio extra vergine di oliva.

Infine, l’olio prodotto quotidianamente viene riportato nei locali aziendali. Dopo una ulteriore operazione di  filtrazione, che ne aumenta la conservabilità nel tempo, viene riposto in contenitori di acciaio inox in un locale a temperatura controllata per poi essere confezionato.

La ricerca della qualità non si ferma in campo dunque, prosegue nella scelta del giusto frantoio e va avanti ancora nella conservazione e nel confezionamento.

Anche nel confezionamento lo sforzo al miglioramento è costante. Siamo passate dalle semplici lattine, dove si metteva olio non filtrato, al baginbox dove mettiamo esclusivamente olio filtrato. Le bottiglie sono diventate scure e con tappo antirabbocco, non per nascondere alla vista quello che c’è dentro, ma semplicemente per nascondere l’olio alla luce che diminuisce i tempi di conservazione.

Ma la strada per la qualità è ancora lunga e questa consapevolezza è un altro punto di forza perché ci permette di migliorarci continuamente.

Il nostro impegno è dunque la garanzia del nostro olio. Per questo amiamo la vendita diretta. Perché chi compra da noi, sa e deve sapere che sta comprando un prodotto di qualità.

                                                                                Matteo Baldeschi

  • Visita la pagina Facebook
  • Vai alla pagina di Instagram
  • Vai alla pagina di Pinterest